Studiare in Danimarca

1. Borse di studio

Nell’ambito dell’accordo culturale italo-danese è possibile ottenere vari tipi di borse di studio: 

A. Borse annuali

Secondo il bando del Ministero degli Affari Esteri ci sono 48 mensilità per borse di tipo A, che hanno una durata da 4 a 8 mesi e che presumono l’esistenza di un progetto di studio da svolgere in Danimarca presso un’università o un istituto di studi superiore di pari livello riconosciuto dallo Stato. Le borse ammontano a 5000 corone danesi al mese. Possono inoltrare richiesta laureati in qualsiasi disciplina, laureandi in lingue e letterature scandinave e artisti. Oltre a due lettere di presentazione di data recente da parte di docenti dell’università di appartenenza e un invito da parte (di un docente) dell’istituzione prescelta per compiere gli studi, la domanda deve contenere una descrizione dettagliata dell’argomento che il candidato desidera trattare. Inoltre il candidato deve precisare il numero dei mesi ritenuti necessari per lo svolgimento del piano di studio. La scadenza per presentare la richiesta è normalmente fissata per la prima settimana di gennaio dell’anno di inizio del corso. Per ulteriori informazioni si consiglia di scaricare il seguente file: http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Italiani/Opportunita/Di_studio

B. Borse di ricerca

Nell’ambito degli accordi culturali tra la Danimarca e l’Italia si offrono inoltre borse di studio di tipo B per svolgere progetti di ricerca in Danimarca presso un’università o un istituto di studi superiore di pari livello riconosciuto dallo Stato. Ci sono a disposizione 14 mensilità per borse della durata da 3 a 8 mesi. Le borse ammontano a 5000 corone danesi al mese. Sono destinate a laureati, dottorandi e dottori  che, preferibilmente, abbiano già qualche anno di esperienza di ricerca post-laurea su argomenti afferenti alla cultura danese. Prima di inoltrare la domanda i candidati devono aver preso contatto con dei professori o esperti disposti ad accoglierli e seguirli una volta in Danimarca. Devono altresì allegare due lettere di presentazione da parte di docenti italiani e un invito da parte (di un docente) dell’istituzione prescelta. La scadenza per presentare la richiesta è normalmente fissata per la prima settimana di gennaio dell’anno di inizio del corso. Per ulteriori informazioni si consiglia di scaricare il seguente file: http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Italiani/Opportunita/Di_studio

C. Borse estive

Con riferimento agli accordi culturali tra la Danimarca e l’Italia si può accedere ad un corso di lingua e cultura danese in Danimarca. Si offrono 14 borse di tipo C di tre settimane. Le borse comprendono il corso di lingua, l’alloggio, il vitto, le escursioni e 600 corone danesi per le piccole spese oppure 5.000 corone danesi nelle università, nelle quali non è previsto alloggio con vitto. Il viaggio è a carico dei borsisti. Normalmente i corsi si svolgono nel mese di agosto presso l’Università di Copenaghen, l’Università di Århus, l’Università di Roskilde e le università popolari di Askov e di Helsingør. Gli insegnanti sono docenti universitari e i corsi erogano crediti (ETCS). Possono concorrere per l’assegnazione di una borsa laureati e studenti universitari iscritti al corso di laurea in Lingua e Letteratura danese con una discreta conoscenza della lingua acquisita durante l’insegnamento. Normalmente si presenta la richiesta per una borsa estiva dopo aver compiuto uno o due anni di studio. La scadenza è di regola fissata per la prima settimana di gennaio dell’anno di inizio del corso. Per ulteriori informazioni si consiglia di contattare i lettori danesi, di consultare le homepage  http://www.ciriusonline.dk, http://www.studyindenmark.dk/Default.aspx?ID=2914 e di scaricare il seguente file:  http://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Italiani/Opportunita/Di_studio

Oltre alla possibilità suddetta esistono numerose scuole in Danimarca che offrono corsi di lingua a livello base, intermedio e avanzato. In questo caso tutte le spese sono a carico del candidato. I lettori danesi sono disponibili a dare dei consigli su quali scuole siano più adatte per il candidato in questione.

2. Programma Erasmus 

Per chi è studente di Lingue e Letterature Nordiche presso le università italiane, queste sono le opportunità per studiare in Danimarca con il progetto Erasmus: 

Università di Firenze
Sono attivati scambi con l’Università di Copenaghen, l’Università di Århus e l’Università di Odense. Per informazioni contattare il prof. Massimo Ciaravolo: massimo.ciaravolo@unifi.it o la lettrice di lingua danese, dott.ssa Anna Wegener: anna.wegener@unifi.it

Università di Genova
È attivato uno scambio con l’Università di Århus. Per informazioni contattere il dott. Paolo Marelli: paolo.marelli@unige.it 

Università di Milano
Sono attivati scambi con l’Università di Copenaghen e l’Università di Århus. Per informazioni contattare il ricercatore, dott. Andrea Meregalli,  andrea.meregalli@unimi.it  o la lettrice di lingua danese, dott.ssa Inger-Marie Willert: inger.willert@unimi.it

Università di Pisa
Sono attivati scambi con l’Università di Roskilde e l’Università di Århus. Per informazioni contattare il prof. Jørgen Stender Clausen:  stenderclausen@ling.unipi.it

Università di Roma, La Sapienza
Sono attivati gli scambi con l’Università di Copenaghen, L’Università di Århus e l’Università di Roskilde. Per informazioni contattare la prof.ssa Anna-Maria Segala:  annamaria.segala@uniroma1.it o la lettrice danese di lingua danese, dott.ssa Kirsten Marie Andersen: Kirsten.Marie.Andersen1@skolekom.dk

Università di Torino
È attivato uno scambio con l’Università di Copenaghen. Per informazioni contattare la prof.ssa Carola Scanavino:  carola.scanavino@alice.it

4. Altre borse

La folkehøjskole (”università popolare”) di Testrup, presso Århus in Danimarca, offre agli studenti di lingua danese di Firenze e di Milano la possibilità di frequentare un semestre a un prezzo conveniente. Si vive e si studia nella scuola assieme agli altri studenti e agli insegnanti, in un ambiente culturale molto stimolante e tipicamente danese. Indirizzi: musica, teatro, filosofia, scrittura, scienze sociali. Per informazioni contattare il prof. Massimo Ciaravolo: massimo.ciaravolo@unifi.it o la lettrice di lingua danese, dott.ssa Anna Wegener:  anna.wegener@unifi.it. Il sito dell’università è: www.testrup.dk

Premio di studio ”Margherita Giordano Lokrantz”: Per gli studenti di Scandinavistica dell’Università degli Studi di Milano esiste una borsa di studio dedicata alla memoria della  Prof. Lokrantz (1935-2004), fondatrice della Sezione di Lingue Scandinave dello stesso ateneo, messa a disposizione dalla sua famiglia in Svezia. La borsa è destinata a 2 studenti laureandi, rispettivamente della laurea triennale e della laurea magistrale, e finalizzata a un periodo di ricerca (almeno un mese fra il 1/9 e il 30/04) in un paese nordico per la stesura della tesi di laurea. Ognuno dei due premi consiste in un contributo di 1500 euro.

5. Studiare Søren Kierkegaard
Ogni estate a Copenaghen è possibile dedicarsi allo studio di uno dei testi principali del filosofo danese Søren Kierkegaard (1813-1855). Il corso, che è organizzato nell’ambito dell’Øresund Summer University, si svolge nel mese di luglio ed eroga crediti (15 ECTS). Nell’estate del 2006 si è discusso sulla prima opera pseudonima del filosofo, Enten-Eller (1846), e nell’estate del 2007 su Sygdommen til Døden (1849, La malattia mortale). I partecipanti possono frequentare liberamente la biblioteca del Centro Studi Kierkegaard che contiene una raccolta enorme di libri e di articoli sul filosofo. Dopo aver seguito regolarmente le lezioni i partecipanti dovranno scrivere un compito di 12-15 pagine che sarà valutato dal professore responsabile. Per ulteriori informazioni si consiglia di consultare la homepage: www.uni.oresund.org

La Società Italiana per gli Studi Kierkegaardiani organizza ogni anno a Venezia nel mese di luglio un corso intensivo di lingua danese della durata di tre settimane. Lo scopo del corso è di promuovere la conoscenza della lingua e della cultura danese in Italia e si realizza grazie al contributo del Ministero della Scienza danese. Le lezioni si svolgono presso la sede di S. Sebastiano (sede di Lettere e Filosofia dell’Università Ca’ Foscari), ogni mattina dal lunedì al venerdi. Il programma prevede inoltre la lettura di testi di Søren Kierkegaard e di altri autori danesi come, ad esempio, H.C. Andersen. La quota d’iscrizione è di 10 euro, che saranno restituiti insieme ad un attestato di frequenza e profitto, qualora lo studente abbia frequentato regolarmente le lezioni. Dal 2007, inoltre, è previsto per questo corso il riconoscimento di 3 ECTS. Le lezioni saranno tenute dal dott.ssa Inger-Marie Willert Bortignon, lettrice di lingua danese all’Università Statale di Milano. Per ulteriori informazioni rivolgersi alla Società Italiana  per gli Studi Kierkegaardiani: www.sisk.it o alla segretaria della stessa, dott.ssa Laura Liva: Laura.Liva@libero.it