Le avanguardie dei Paesi nordici nel contesto europeo del primo Novecento (22-24 ott. 2015)

Nei giorni 22-24 ottobre 2015 si terrà a Roma presso i locali dell’Università “La Sapienza”, dell’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma e dell’Accademia di Danimarca in Roma il convegno internazionale di studi “Le avanguardie dei paesi nordici nel contesto europeo del primo Novecento”. Organizzatori del convegno sono l’Università “La Sapienza”, l’Accademia di Danimarca in Roma e l’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma. Responsabile scientifico del convegno è la prof.ssa Anna Maria Segala (Sapienza).

Nei giorni 22-24 ottobre 2015 si terrà a Roma presso i locali dell’Università “La Sapienza”, dell’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma e dell’Accademia di Danimarca in Roma il convegno internazionale di studi “Le avanguardie dei paesi nordici nel contesto europeo del primo Novecento”. Organizzatori del convegno sono l’Università “La Sapienza”, l’Accademia di Danimarca in Roma e l’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma. Responsabile scientifico del convegno è la prof.ssa Anna Maria Segala (Sapienza).

PROGRAMMA:

LE AVANGUARDIE DEI PAESI NORDICI NEL CONTESTO EUROPEO DEL PRIMO NOVECENTO

THE NORDIC AVANT-GARDES IN THE EUROPEAN CONTEXT OF THE EARLY 20TH CENTURY 

ROMA 22-24 OTTOBRE 2015

 

22 ottobre 2015

15.00-19.00

Sapienza Università di Roma

Aula degli Organi Collegiali, Palazzo del Rettorato, Piazzale Aldo Moro

15.00 Saluti

Eugenio Gaudio, Magnifico Rettore della Sapienza Università di Roma

Giovanni Solimine, Vice-Direttore del Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche

S. E. Birger Riis Jørgensen, Ambasciatore di Danimarca

S. E. Petri Tuomi-Nikula, Ambasciatore di Finlandia

S. E. Bjørn T. Grydeland, Ambasciatore di Norvegia

S. E. Ruth Jacoby, Ambasciatrice di Svezia

 

15.30 Anna Maria Segala,Sapienza Università di Roma

The International Role of the Nordic Avant-gardes in the Early 20th Century

 

Sessione I

Strindberg, Munch e l’avanguardia artistica internazionale / Strindberg, Munch and the International Artistic Avant-garde

 

Presiede: Rikard Schönström, Lunds Universitet

15.45 Björn Meidal, Uppsala Universitet

Strindberg and 20th Century Avant-garde Drama and Theatre

16.15 Kari Brandtzæg,Kulturrådet, Oslo

The Troubling Legacy of Edvard Munch in Norwegian Avant-garde Art after World War I

16.45 Discussione

17.00 Pausa caffè

 

Sessione II

Influssi oltre i confini: Russia e Danimarca / Influence across the Borders: Russia and Denmark

Presiede: Massimo Ciaravolo, Università di Firenze

17.30Rita Giuliani, Sapienza Università di Roma

La fortuna di Strindberg nella Russia d’inizio XX secolo

17.50 Anna Wegener, Accademia di Danimarca in Roma

Knud Ferlov, translator of Giovanni Papini

18.10 Discussione

23 Ottobre 2015

Sapienza Università di Roma – 9.15-12.30

 

Sessione III

Le radici dell’Avanguardia: Francia, Italia e Russia / The Roots of the Avant-garde: France, Italy and Russia

Presiede: Franco Perrelli, Università di Torino

9.30 Massimo Blanco,Sapienza Università di Roma

Il lirismo della materia. Jules Romains e le avanguardie francesi

9.50 Claudia Salaris,Fondazione Echaurren Salaris

Marinetti e il Futurismo nel mondo

10.10 Paolo Bertetto, Sapienza Università di Roma

Il Futurismo italiano e il cinema d’avanguardia sovietico. La velocità e il dinamismo

10.30 Discussione

10.45 Pausa caffè

 

Sessione IV

La rottura del canone in Danimarca e Svezia / Breaking away from the Canon in Denmark and Sweden

Presiede: Anna Maria Segala, Sapienza Università di Roma

11.00 Per Stounbjerg,Aarhus Universitet

Aesthetics, Politics and the Public Sphere: Four Danish Avant-garde Events

11.30 Franco Perrelli, Università di Torino

Lagerkvist, la vitalità dell’arte moderna e la decadenza del Realismo

11.50 Maria Cristina Lombardi,Università di Napoli L’Orientale

L’esperienza surrealista nella poesia di Gunnar Ekelöf dei primi anni ’30

12.10 Discussione

12.30 Pausa

 

14.30 Trasferimento all’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, Via Omero 14

Transfer to Svenska Institutet för Klassiska Studier i Rom, Via Omero 14

23 Ottobre 2015 – 15.00-19.00

Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, Via Omero 14

Svenska Institutet för Klassiska Studier i Rom

 

Saluto del Direttore dell’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma Dott. Kristian Göransson

 

Sessione V

Esuli, outsider, nomadi / Exiles, Outsiders, Nomads

Presiede: Maria Cristina Lombardi, Università di Napoli L’Orientale

15.00 Rikard Schönström,Lunds Universitet

A Nordic “Verfremdung”:Bertolt Brecht’s Exile in Denmark, Sweden and Finland 1933-1941

15.30 Camilla Storskog,Università di Milano

Sång om järn och av järn. Henry Parland and Technology

15.50 Massimo Ciaravolo,Università di Firenze

Harry Martinson. Modernism and Nomadism

16.10 Discussione

16.30 Pausa caffè

 

18.00-19.00 Visita guidata in inglese alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna

Guided Visit to the National Gallery of Modern Art in English

 

24 Ottobre 2015 – 9.30-13.00

Accademia di Danimarca in Roma, Via Omero 18

Det Danske Institut i Rom

 

Saluto del Direttore dell’Accademia di Danimarca Prof.ssa Marianne Pade

 

Sessione VI

Città e province nella topografia dell’Avanguardia / Cities and Provinces in the Topography of the Avant-Garde

Presiede: Per Stounbjerg, Aarhus Universitet

9.30 Hubert van den Berg,Adam Mickiewicz University in Poznan

There and Back Again. (Re-)Mapping the European Avant-garde between Romsdal and Rome

10.00 Flavia Arzeni, Sapienza Università di Roma

Striving for freedom. Franziska zu Reventlow

10.20 Giovanni Luciani,Sapienza Università di Roma

Modernism and the City: the Exception of London

10.40 Discussione

11.00 Pausa caffè

 

 

Sessione VII

Sogni, suoni e incubi del primo Novecento / Dreams, Sounds and Nightmares in the Early 20th Century

Presiede: Andrea Meregalli, Università di Milano

11.20 Davide Finco,Università di Genova

Copenhagen into the Avant-gardes: Literary Dreams and Nightmares about a City

11.40 Antonio Rostagno, Sapienza Università di Roma

War Sounds and Voices in the Language of Music Avant-gardes

12.00 Discussione

12.40 Conclusioni